Torna all'elenco degli argomenti patente B

Quiz patente B per Argomento - tutte le risposte corrette:
Dispositivi di equipaggiamento

Al posto degli stivali ad uso motociclistico si possono utilizzare scarpe da trekking in alta montagna, perché sono di analoga concezione
Chi guida un’autovettura munito di autorizzazione ad esercitarsi alla guida (foglio rosa), non è obbligato ad utilizzare la cintura di sicurezza
Durante la marcia, il casco deve essere sempre correttamente allacciato
E’ bene che il casco sia dotato di visiera
E’ consentito il trasporto di bambini senza che siano assicurati a sistemi di ritenuta, purché si circoli alla velocità massima di 40 km/h
E’ consentito il trasporto di bambini senza che siano assicurati a sistemi di ritenuta, purché su percorsi urbani
E’ consentito il trasporto di bambini senza che siano assicurati a sistemi di ritenuta, purché sui sedili anteriori e a portata di braccio del conducente
E’ consentito il trasporto di bambini senza che siano assicurati a sistemi di ritenuta, purché sui sedili anteriori in braccio a persona maggiorenne
Gli indumenti ad uso motociclistico omologati sono sottoposti a prove di resistenza al lavaggio
Gli indumenti ad uso motociclistico omologati sono sottoposti a prove di resistenza al taglio e all’abrasione da impatto
Gli istruttori di guida nello svolgimento della loro professione non sono obbligati ad agganciare la cintura di sicurezza
Gli stivali ad uso motociclistico coprono la gamba fin sopra il ginocchio per proteggere meglio il conducente in caso di caduta
Gli stivali ad uso motociclistico devono essere interamente realizzati in gomma ignifuga
Gli stivali ad uso motociclistico hanno la suola in acciaio
Gli stivali ad uso motociclistico permettono una giusta protezione di piedi e caviglie quando si è alla guida di veicolo a due ruote
Gli stivali ad uso motociclistico proteggono i piedi da abrasioni sull’asfalto in caso di caduta
Gli stivali ad uso motociclistico riducono gli effetti di distorsioni in caso di appoggio impreciso dei piedi e proteggono le articolazioni della caviglia dal freddo
Gli stivali ad uso motociclistico sono dotati di doppie stringhe per evitare scalzamenti
Gli stivali ad uso motociclistico sono omologati secondo norme internazionali
Gli stivali ad uso motociclistico sono privi di nastri liberi o stringhe per evitarne l’aggancio alle pedivelle dei motocicli
Guidando ciclomotori o motocicli è consigliabile utilizzare guanti protettivi per le mani
I bambini di altezza inferiore a 1,50 metri, quando sono trasportati su una autovettura, devono essere trattenuti da sistemi di ritenuta omologati, adeguati alla loro statura e peso
I bambini di età inferiore a 3 anni non possono viaggiare su autovetture sprovviste degli idonei sistemi di ritenuta
I caschi da utilizzare alla guida dei ciclomotori non necessitano di omologazione
I guanti ad uso motociclistico coprono anche il gomito per proteggere meglio in caso di caduta
I guanti ad uso motociclistico hanno come principale scopo quello di proteggere dal freddo, pertanto è inutile usarli l’estate
I guanti ad uso motociclistico hanno speciali sistemi di aggancio per impedire il loro sfilamento in caso di caduta
I guanti ad uso motociclistico non sono idonei alla guida di ciclomotori a due ruote
I guanti ad uso motociclistico possono essere sostituiti dai guanti da sci, ma solo nella stagione fredda
I guanti ad uso motociclistico si riconoscono perché di colore nero e con una sagoma di moto stampigliata sul polso
I guanti da motociclisti garantiscono la giusta sensibilità durante la guida e una presa più sicura sui comandi
I guanti da motociclisti omologati proteggono in particolar modo il dorso della mano in caso di impatto con corpi duri
I guanti da motociclisti possono avere imbottiture diverse a seconde della stagione
I guanti da motociclisti proteggono il palmo della mano in caso di caduta con strisciamento sull’asfalto
I seggiolini per bambini possono anche essere di costruzione artigianale, purché approvati da esperto della ASL
I sistemi di ritenuta per bambini devono essere di tipo omologato e mantenuti sempre efficienti
I sistemi di ritenuta per bambini sono classificati in gruppi, in funzione del peso del bambino che possono accogliere
I sistemi di ritenuta per bambini sono di un unico tipo e sono tutti utilizzabili per trasportare bambini fino a 1,50 metri di altezza
Il casco conserva invariate le sue caratteristiche protettive per periodi lunghissimi, di oltre venti anni
Il casco deve essere completamente allacciato solo sui percorsi extraurbani
Il casco deve essere di taglia corretta
Il casco deve essere indossato anche a bordo dei quadricicli a motore privi di carrozzeria (Quad)
Il casco deve essere indossato anche per spostamenti brevi e a bassa velocità
Il casco deve essere periodicamente pulito con benzina o acquaragia per sgrassarlo ed eliminare resti di insetti
Il casco deve essere sostituito dopo che abbia subito un forte urto, anche se non mostra deformazioni sulla calotta esterna
Il casco è obbligatorio per i conducenti di ciclomotori a due ruote
Il casco è obbligatorio per i conducenti di ciclomotori a due ruote, solo se minorenni
Il casco è obbligatorio per i conducenti di motocicli non dotati di cellula di sicurezza e di dispositivi di ritenuta
Il casco è obbligatorio per il passeggero di un ciclomotore a due ruote, anche se maggiorenne
Il casco è obbligatorio per il passeggero di un motociclo privo di cellula di sicurezza e sistemi di ritenuta
Il casco integrale è inutile se si circola a bordo di un ciclomotore a due ruote
Il casco integrale non può essere utilizzato quando si circola nei centri urbani ad alta densità di circolazione
Il casco integrale protegge anche il viso da traumi e lesioni in caso di incidente
Il casco non deve essere pulito con benzina
Il casco non deve essere pulito con solventi
Il casco non è obbligatorio per i conducenti di ciclomotori a due ruote
Il casco non è obbligatorio per i conducenti di ciclomotori a due ruote, titolari di patente della categoria B
Il casco subisce un processo di invecchiamento dovuto a luce e calore
Il conducente che non indossa il casco è soggetto alla decurtazione di punti dalla patente di guida
Il conducente può tarare, con apposito comando, la velocità minima d’urto al di sopra della quale far attivare l’airbag
Il poggiatesta è particolarmente utile per rilassare la muscolatura durante la guida
Il poggiatesta è utile per prevenire il ''colpo di frusta''
Il poggiatesta è utile se viene regolato correttamente, sia in altezza che in inclinazione
Il poggiatesta ha una funzione non di sicurezza, ma estetica
Il postino, durante l'attività lavorativa, non ha l'obbligo di agganciare la cintura di sicurezza
Il sistema di aerazione del casco consente di limitare il pericolo di appannamento della visiera
Indossare il casco in modo errato o senza averlo correttamente allacciato può comportare gravi rischi alla salute in caso di caduta o incidente
La calotta del casco può essere riparata con nastro adesivo di tipo speciale, se presenta una rottura inferiore ai tre centimetri
La pulizia del casco deve essere effettuata con detersivi non corrosivi
La robustezza della calotta esterna del casco potrebbe essere compromessa da solventi presenti in vernici o colle
La spia che indica il mancato agganciamento delle cinture può essere disabilitata dal conducente con apposito comando posto sul cruscotto
La visiera del casco deve essere sostituita se rigata o danneggiata
La visiera del casco deve garantire la perfetta visione con qualunque condizione di luce o illuminazione
La visiera del casco peggiora notevolmente la visibilità e quindi va usata il meno possibile
La visiera del casco protegge il viso e gli occhi da impatti con insetti
La visiera del casco può essere riparata con nastro adesivo, purché sia di tipo ultra trasparente
Le calzature omologate per l’uso motociclistico sono progettate per non scalzarsi in caso di caduta
Le cinture di sicurezza devono essere di tipo omologato e devono essere mantenute sempre efficienti
Le cinture di sicurezza devono essere di tipo omologato e mantenute sempre efficienti
Le cinture di sicurezza devono essere indossate sia dal conducente che dai passeggeri delle autovetture che ne siano dotate
Le cinture di sicurezza devono essere utilizzate anche dai passeggeri dei sedili posteriori delle autovetture
Le cinture di sicurezza devono essere utilizzate in qualsiasi situazione di marcia
Le cinture di sicurezza hanno lo scopo di evitare che il conducente o i passeggeri siano proiettati all’esterno della autovettura in caso di urto violento
Le cinture di sicurezza hanno lo scopo di evitare che il conducente o i passeggeri vadano a urtare parti interne del veicolo in caso di urto violento
Le cinture di sicurezza hanno lo scopo di limitare i danni al conducente e ai passeggeri in caso di incidente stradale
Le cinture di sicurezza hanno lo scopo di mantenere il corpo attaccato al sedile in caso di urto violento
Le cinture di sicurezza richiedono un periodico controllo del loro stato di usura e di efficienza
Le cinture di sicurezza sono di utilità trascurabile nella circolazione urbana
Le cinture di sicurezza vanno agganciate solo se si circola a velocità uguale o superiore a 30 km/h
Le donne in stato di gravidanza con particolari condizioni di rischio certificate non sono obbligate ad agganciare la cintura di sicurezza
Le giacche ad uso motociclistico garantiscono un’adeguata protezione all’abrasione in caso di scivolamento sull’asfalto
Le giacche ad uso motociclistico hanno inserti rigidi protettivi in corrispondenza delle articolazioni
Le giacche ad uso motociclistico non sono previste per utilizzo estivo
Le giacche ad uso motociclistico, per essere omologate devono essere unicamente di colore nero
Le persone che soffrono di particolari malattie certificate non sono tenute ad agganciare la cintura di sicurezza
Le persone con oltre 65 anni di età non sono obbligate ad agganciare la cintura di sicurezza
Le persone obese possono utilizzare appositi strumenti che evitano che la cintura di sicurezza stia aderente al corpo
L’airbag deve essere gonfiato periodicamente per verificarne l’efficienza
L’airbag è un cuscino gonfiabile di nylon o altro materiale sintetico
L’airbag è utile soltanto nei percorsi extraurbani
L’airbag entra in funzione in caso di incidente stradale con urto violento
L’airbag non può essere montato su vetture con meno di 4 porte
L’airbag non va usato insieme alle cinture di sicurezza
L’airbag può essere pericoloso se si attiva mentre non si indossa la cintura di sicurezza
L’airbag può essere talvolta disattivabile
L’airbag serve a limitare i danni agli occupanti del veicolo per urti contro superfici interne del veicolo in caso di urto violento a seguito di incidente
L’airbag si gonfia automaticamente grazie al comando di un sensore
L’airbag si gonfia in pochi millisecondi
L’airbag si gonfia in pochi secondi
L’airbag si gonfia premendo un pulsante posto sul cruscotto
L’arrotolatore delle cinture di sicurezza può essere disattivato o modificato dal conducente, se crea fastidio al passeggero
L’obbligo dell’uso del casco non riguarda i maggiorenni con più di tre anni di esperienza di guida
L’uso del casco durante la marcia diventa facoltativo quando la temperatura dell’aria è superiore ai trenta gradi
L’uso del casco è necessario per ridurre gli effetti di eventuali urti alla testa
L’uso del casco è obbligatorio su qualunque quadriciclo a motore
L’uso delle cinture di sicurezza consente il trasporto di bambini sui sedili anteriori in braccio a un adulto, senza pericoli
Nei veicoli che non sono muniti del comando per disabilitare l'airbag dal lato passeggero, il seggiolino per bambini non deve essere sistemato sul sedile anteriore, con lo schienale rivolto verso la strada
Nei veicoli dotati di airbag con comando di disabilitazione, prima di sistemare sul sedile anteriore un seggiolino per bambini (schienale rivolto verso il parabrezza), bisogna disattivare l'airbag
Non è obbligatorio l’uso delle cinture di sicurezza su una autovettura da parte di persone anziane (età superiore ai 70 anni)
Non è obbligatorio l’uso delle cinture di sicurezza sui veicoli muniti di air-bag
Non è obbligatorio utilizzare le cinture di sicurezza su una autovettura quando si circola ad una velocità inferiore ai 30 km/h
Non è obbligatorio utilizzare le cinture di sicurezza su una autovettura quando si effettuano tragitti di lunghezza inferiore a un chilometro all’interno dei centri abitati
Non è obbligatorio, ma è consigliato, indossare le cinture di sicurezza se si occupano i posti posteriori di una autovettura
Non esistono guanti ad uso motociclistico di tipo omologato
Non esistono specifici stivali ad uso motociclistico, pertanto è bene utilizzare calzature robuste del tipo utilizzato per caccia, pesca o alpinismo
Quando si circola a bordo di un motociclo, è opportuno indossare gli specifici guanti anche d’estate
Quando si circola nelle zone a velocità controllata inferiore a 30 km/h, non è obbligatorio l’uso del casco
Se il veicolo è dotato di airbag frontali e laterali, si può fare a meno di allacciare la cintura di sicurezza
Se non si allaccia la cintura di sicurezza, in caso d'improvvisa frenata si può essere proiettati contro il parabrezza
Se si guida un motociclo senza guanti si può intervenire più rapidamente sui comandi
Se un veicolo è dotato di air-bag, non vi è l’obbligo di indossare le cinture di sicurezza durante la marcia
Se un’autovettura è munita di airbag, è possibile trasportare bambini sul sedile anteriore assicurati ad idoneo seggiolino solo se il veicolo è dotato di comando per disattivare l’airbag stesso
Si possono utilizzare le cinture di sicurezza al posto dei sistemi di ritenuta per trasportare un bambino, purché sia di altezza superiore a 1,30 metri
Sono previste sanzioni per chi, pur facendo uso della cintura di sicurezza, ne alteri o ostacoli il normale funzionamento
Sul casco possono essere applicati adesivi di qualunque tipo, purché non coprano la visiera
NEWS
Esami CQC: si cambia
Conseguimento della patente B